Cyber Security Come Prerequisito per l’Industria 4.0

cyber-imagge-post

Quanto è importante la cyber security per l’Industria 4.0? Insieme ai principi di efficienza e connettività della quarta rivoluzione industriale, emerge un altro lato della medaglia: il pericolo dei cyber attacchi.

L’ideale dell’Industria 4.0 vuole una realtà completamente interconnessa, ma è proprio questa caratteristica a scoprire una vulnerabilità inaspettata. Perché con la connettività, crescono anche gli effetti e l’impatto di eventuali attacchi.

Le sfide dell’Industria 4.0

L’industria 4.0 è un traguardo, e come tale implica delle sfide ben precise. Innanzitutto richiede dei sistemi affidabili, in cui tutti i dispositivi siano configurati correttamente e senza problemi di traffico. Questo perché ogni anomalia rappresenterebbe un ostacolo al principio di connettività su cui poggia il concetto stesso di Industria 4.0.

Da qui l’importanza di un sistema di monitoraggio continuo e di manutenzione remota e in tempo reale.

Un’altra sfida dell’Industria 4.0 è proprio la cyber security. Ovvero lo sviluppo di una o più soluzioni digitali in grado di proteggere la rete – e quindi l’impianto stesso – da attacchi esterni.

Come anticipato, questa condizione è un prerequisito fondamentale, poiché senza un piano efficace contro i cyber attacchi, il concetto stesso di quarta rivoluzione industriale è minacciato.

Il problema è chiaro: maggiore è la connettività, maggiore è il volume dei dati che circolano nel sistema (Internet of Things), e più grande è la minaccia.

Cyber security e Industria 4.0: come garantire il futuro dell’industria

Adesso che abbiamo parlato di sfide, la domanda spontanea è: le aziende sono pronte?

Avevamo già citato in un altro articolo i dati rilevati da uno studio condotto dal ICS CERT di Kaspersky Lab, secondo cui nel 2016 sul 39,2% dei PC industriali è stato bloccato almeno un cyber attacco (fonte Betanews.com).

È evidente, come di fronte a una minaccia simile, siano necessarie delle misure precauzionali concrete. Migliorare la sicurezza digitale del proprio impianto e delle filiere produttive strategiche, deve essere un obiettivo prioritario per ogni azienda. Perché solo in questo modo è possibile collaborare per la realizzazione dei principi dell’Industria 4.0.

A questo fine, servono delle soluzioni adeguate. Tecnologie sicure, innovative e affidabili, che promuovano la cyber security all’interno dell’impianto di produzione.

Le soluzioni di ESA Automation per la cyber security

ESA Automation propone le sue soluzioni di cyber security per l’Industria 4.0. Come il protocollo crittografato TLS 1.2 utilizzato nei suoi PC industriali: una delle tecnologie più efficaci contro i cyber attacchi.

La crittografia, consente infatti di prevenire gli attacchi esterni e di proteggere così i volumi sempre più grandi di dati sensibili che circolano sulla rete aziendale. Risultato: il principio di IoT non incontra ostacoli.

Ed è così che ESA Automation permette alle aziende di fare un passo avanti nel settore industriale e di avvicinarsi sempre di più all’ideale di Industria 4.0.